ORACLE: GoldenGate vs DataGuard

ORACLE:  GoldenGate vs DataGuard
  • 9
    Lug

ORACLE: GoldenGate vs DataGuard

twittergoogle_pluslinkedin

Oracle MAA (Maximum Availability Architecture ) è la tecnologia Oracle per l’alta affidabilità dell’ecosistema

infrastrutturale, la miglior best practice in questo campo , basata sulla solidità della soluzione e derivata

dall’esperienza dei clienti.

Lo scopo ultimo dell’architettura è fornire l’alta affidabilità al minor costo e la facilità d’uso.

RAC,Dataguard,flashback,ASM,RMAN,GoldenGate sono tutti strumenti che possono essere utilizzati per creare il

sistema migliore per l’alta affidabilità richiesta da ogni cliente.

Sia Dataguard che Goldengate sono studiati per replicare e sincronizzare i dati tra diversi sistemi.

Le funzionalità dei due tools sono simili ma, mentre la soluzione Dataguard è la più efficiente per la

creazione/configurazione e manutenzione di un sito di Disaster recovery, Goldengate risulta molto più flessibile e

customizzabile se si tratta di replicare/trasformare i dati verso un sito remoto, completamente accessibile.

La soluzione Dataguard fornisce:

  • Possibilità di allineare dati tra ecosistemi Oracle
  • Supporto di un database in modalità standby, utlizzando il concetto di

    Active/passive (physical Standby Database)

  • La soluzione GoldenGate fornisce:

  • Possibilità di allineare/gestire/modificare sistemi Eterogenei

    (Oracle/Db2/Sybase/Mysql)

  • Supporto sistema di replica in modalità Active/Active
  • Supporto al data-transformation con la gestione/configurazione dei conflitti tra i database coinvolti
  • Supporto piattaforme eterogenee. E’ possibile replicare i dati da una piattaforma Linux verso una Piattaforma

    Windows

  • Goldengate utilizza flat-files per la replica dei dati e supporta sistemi eterogenei, sono queste le funzionalità

    più interessanti del prodotto.

    Le maggiori funzionalità del GoldenGate sono:

  • Zero Downtime per Upgrade/migrazioni di databases
  • Alta Affidabilità e accesso in modalità read-write su più sistemi

    contemporaneamente, con la possibilità di avere il sito remoto con un subset di dati rispetto al sito master.

  • Real Time BI: per database DataWarehouse
  • Differenziazione del carico del database di produzione, utilizzando ad esempio il sito

    remoto per l’accesso in lettura/reportistica.